Arcipelago delle Azzorre

Perché le Azzorre?

Le Azzorre sono un Arcipelago di origine vulcanica situato nell’oceano Atlantico che è formato da nove isole principali che sono São Miguel, Pico, Terceira, São Jorge, Faial, Flores, Santa Maria, Graciosa e Corvo e da numerosi isolotti…ogni isola con una propria identità e fascino: cascate, crateri con laghi all’interno, territori vulcanici recenti e zone termali e molto di più possono offrire queste isole in mezzo all’oceano Atlantico. Non solo i luoghi ti conquisteranno ma la loro gente, gentili e desiderosi di poterti aiutare e generosi nel darti informazioni per farti conoscere nel migliori dei modi le loro terre!!!
PROGRAMMA

GIORNO 1:

BENVENUTI ALLE AZZORRE!
SAN MIGUEL
Transfer dall’Aeroporto e sistemazione in Appartamento/Hotel.

GIORNO 2:

FLORES – FAJA GRANDE
Al mattino con un volo interno raggiungeremo l’isola di Flores, ci sistemeremo in Hotel e sempre in Bus andremo a Faja Grande e inizieremo la camminata per Lajedo. Escursione dove vedremo numerose piante endemiche del territorio come l’ Erica Azorica, il Cedro e la Morella Faya. Viste spettacolari sulle falesie e sul’ oceano che faranno sempre da cornice. vedremo numerose cascate e laghetti attraversando un bosco umido.
Una volta arrivati a destinazione possibilità di un bagno in oceano.

Durata percorso: 5 ore circa
Dislivello : +509 mt. -458 mt.


GIORNO 3:

FLORES – CORVO
In mattinata con buon tempo con i gommoni raggiungeremo l’isola di Corvo e faremo il sentiero circolare all’ interno della Caldera, questo antico cratere oltre a contenere dei laghetti e colline ci pascolano mucche e cavalli. Dopo l’escursione nella Caldera ritorneremo al porto e approfitteremo per bere una bibita fresca e ritorneremo con i gommoni sull’isola di Flores nel pomeriggio.

Durata percorso: 5 ore circa.
Dislivello : +/-156 mt.


GIORNO 4:

FLORES – MORRO ALTO
In bus privato raggiungeremo la vetta dell’ isola, Morro Alto a 914 mt d’altitudine dove avremo una vista spettacolare su quasi la totalità dell’ isola e del’ oceano. Il paesaggio è meraviglioso con molte piante e alberi endemici come la foresta di Laurisilva situata in una zona protetta. Poi visiteremo le Lagoas Seca e Negra, antiche caldere spettacolari. Nel pomeriggio volo per l’ isola di Faial.

Durata percorso: 5 ore circa.
Dislivello : +/-720 mt.


GIORNO 5:

FAIAL – CAPELO E CAPELINHO
In bus privato raggiungeremo la Caldera principale del isola, da quì parte il nostro sentiero per raggiungere la zona vulcanica più recente del’ arcipelago, Capelo e Capelinho, ultima eruzione datata 1957. Il sentiero gode di viste panoramI che sul’ oceano e attraverseremo anche zone d’ ombra in boschi di Erica Azoica e Laurisilva e potremo entrare in una grotta molto interessante. Una volta che arriveremo vicino al faro il territorio di Capelinho sarà spettacolare. Dal faro inizia una salita che ci porta ad ammirare questo territorio vulcanico recente e avremo viste sulle falesie e sulla’ oceano.

Durata PERCORSO : 6 ore circa.
Dislivello : +880 mt. -250 mt.


GIORNO 6:

FAIAL – PORTO PIM
Al mattino direttamente da Port Pim faremo una breve escursione circolare, è un luogo di grande importanza per l’ isola perchè data la sua localizzazione strategica, la penisola fu essenziale per lo sviluppo delle comunicazioni tra Europa e gli Stati Uniti dove nel 1893 si installò il primo cavo telegrafico sottomarino che funzionò fino al 1969.

Durata percorso : 4,30 circa.
Dislivello : +/-185 mt.


GIORNO 7:

PICO – VETTA A 2351 mt.
Presto al mattino con una Guida professionale andremo sulla vetta dell’ isola di Pico, vulcano e cima più alta dell’ arcipelago delle Azzorre e di tutto il Portogallo. La vetta misura 2351 m sul livello del mare, partiremo presto al mattino e vedremo i colori dell’ alba e con un cielo sereno anche l’ ombra che si riflette sul mare. L’ escursione in salita è molto ripida, la vegetazione bassa con piante endemiche del territorio ci accompagneranno quasi fino in cima, vedremo anche un piccolo cratere con un buco molto profondo. Una volta arrivati sulla Caldera ci manca solo di raggiungere la cima, una parte ancora più ripida ci separa dalla vetta e bisognerà, in alcuni casi, aiutarci con le mani. Una volta sulla vetta lo spettacolo sarà assicurato con una vista sulla stessa Caldera, su tutta l’ isola e sul’ oceano. Dopo aver approfittato a pieno di questo panorama inizieremo la nostra discesa dallo stesso sentiero fino a raggiungere il Rifugio da dove abbiamo iniziato.

Durata percorso: 4,30 circa.
Dislivello : +/-1121 mt.


GIORNO 8:

PICO – GIRO ISOLA
Giro turistico con bus privato per l’ isola, visiteremo un territorio di vigne con i suoi muretti particolari, tutta questa zona è Patrimonio Unesco. Visiteremo il museo del Vino e potremo assaggiare i tipici vini vulcanici di dell’isola. Faremo alcune soste nei belvedere più significativi per scattare fotografie spettacolari.

GIORNO 9:

SAO JORGE – PICO DO PEDRO
Dal porto della Maddalena raggiungeremo in traghetto l’ isola di Sao Jorge, con un bus privato raggiungeremo Pico do Pedro dove inizia la nostra salita sulla cima più alta del’ isola, Pico Da Esperanca a 1001 m sul livello del mare, si tratta di un Trek di montagna che unisce varie vette del’ isola, una volta in cima potremo fare il giro completo del cratere e vedere dal’ alto il lago che si è formato all’ interno dell’ antico cratere. Lo stesso sentiero ci riporterà al nostro bus regalandoci altre prospettive di questa magnifica cresta.

Durata percorso: 4,30 circa.
Dislivello: +/-255 mt.


GIORNO 10:

SAO JORGE
In bus privato raggiungeremo Serra do Topo e arriveremo alla Caldera de Santo cristo – Fajá dos Cubres. Inizieremo vicino al Parco eolico dell’ isola in una valle verde dove le ortensie in fiore faranno da protagonista, ci saranno anche piante endemiche come uva del monte, Erica Azorica e l’ Erva do Capitao, mucche sparse un po ovunque abbelliranno un paesaggio che già è da favola. Vedremo lontano l’ oceano che domina l’ orizzonte e scenderemo fino ad un corso d’ acqua con una piccola cascata, proseguiremo in discesa raggiungendo la laguna dove si trovano grandi vongole della zona. Una volta raggiunta la ermita de Lourdes il nostro sentiero finisce e avremo il tempo di bere una bevanda fresca approfittando del piccolo bar.

Durata percorso: 4,30 circa.
Dislivello : +/-255 mt.


GIORNO 11:

SAO MIGUEL – GIORNATA LIBERA
Dall’ aeroporto di Sao Jorge prendiamo un volo interno che ci riporta a Sao Miguel, giornata libera.



GIORNO 12:

SAO MIGUEL – GIRO ISOLA
Con il bus privato faremo il giro del’ isola, visiteremo l’ unica piantagione e fabbrica di Tea che esista in Europa. Raggiungeremo la zona termale di Furnas dove potremo fare un bagno rilassante nelle acque calde. All’ ora di pranzo mangeremo lo stufato di carne cucinato direttamente dal vapore del vulcano. Dopo il pranzo andremo al belvedere del Pico Ferro per ammirare una meravigliosa vista sulla valle.

GIORNO 13:

SAO MIGUEL – ALGARVIA
Raggiungeremo con il nostro bus Algarvia, la salita ci porterà sulla cima più alta dell’ isola , a 1103 m sul livello del mare dove avremo stupende viste panoramiche, attraverseremo un bosco di Crypotmeria Japonica, è una pianta della famiglia Cupressacee, un albero sempre verde di grandi dimensioni, può raggiungere i 40 m d’ altezza. Ad un certo punto cambia la vegetazione, sarà molto bassa e estesa di graminacee. Quando raggiungeremo la vetta ci sarà il vertice geodesico. Questo percorso passa in una zona protetta dove, con un po di fortuna, potremo avvistare un uccello in via d’ estinzione, “ El Camachuelo delle Azzorre “.

Durata percorso: 4 circa.
Dislivello : +/-426 mt.


GIORNO 14:

SAO MIGUEL – SETE CIDADES
Oggi andremo nella zona delle “ Sete Cidades “, luogo spettacolare dell’ isola dove faremo la nostra escursione. Inizia da Mata do Cánario verso “ sete Cidades “. Viste panoramiche sul’ isola e quando saremo sul Pico de la Cruz il panorama sulle Sete Cidade sarà spettacolare, il nostro sentiero scende nella vallata verde fino a raggiungere questo doppio lago situati in enormi crateri antichissimi. E`il più grande bacino d’ acqua della regione e uno dei più importanti dell’ arcipelago. Il diametro misura circa 5 km ed è profondo quasi 400 m, è un paesaggio protetto dell’ isola.

Durata percorso: 4,30 circa.
Dislivello : +/-581 mt.


GIORNO 15:

SAO MIGUEL
Partenza dal’ aeroporto di ponta Delgada per l’ Italia.

Prezzi

  • GRUPPI

    Per gruppi superiori a 25 persone, € a partecipante con una gratuità al 21° partecipante
.

    I prezzi comprendono:
    – accompagnamento e assistenza per tutta la durata del soggiorno
    – transfer per tutti i trekking
    – voli e traghetti interni
    – alloggio e pensione completa

    I prezzi non comprendono:
    – viaggio aereo
    – extra personali
    – assicurazione

    In base alle vostre esigenze, sono a disposizione per organizzare anche la vostra sistemazione in appartamenti/hotel con un preventivo personalizzato.

  • PRIVATI

    Potrete scegliere le date che preferite e progettare il vostro soggiorno su misura, senza preoccuparvi della logistica! Il pacchetto base che vi propongo comprende l’appartamento, tutti i transfer e tutti trekking più suggestivi delle azzorre: scrivetemi e potremo concordare un programma personalizzato in base alle vostre esigenze.

    da 20 persone: € cadauno

    I prezzi comprendono:
    – appartamento per 9 notti
    – accompagnamento e assistenza per tutta la durata del soggiorno
    – 10 Trekking

    I prezzi non comprendono:
    – viaggio aereo
    – extra personali
    – assicurazione

Prenota ora
la tua avventura

Contattami per saperne di più e per ricevere un preventivo personalizzato sulla tua vacanza Trekking.

Scrivimi